Ad Majora!

Nome

Roberto Lo Presti

Indirizzo

Via Catania,234 – 98124  Messina

Telefono

090/6510220—347-3411310—–

E-mail

roberto.lopresti@hotmail .it

Nazionalità

Italiana

Esperienza lavorativa:
               
Scuola MediaIstituti Tecnici Commerciali  e ProfessionaliUniversità di MessinaUniversità di Messina
Ist. “Athena” Roma
Progetto Me DEA , Messina
Università di Messina
 
• Tipo di azienda o settore

Scuola Media (Ossana – TN;  Motta Visconti – MI;  Cecilio II – ROMA;  S.M.S. Mirto – ME)
I.T.C.: Lipari, Milazzo, “A. M. Jaci” Messina e Professionale “Antonello” Messina e Milazzo.
Università di Messina Facoltà di Scienze Matematiche (“Borsa U. Bonino” lezioni di Statistica
• Tipo di impiego

Docente  ruolo–Cultore della materia: Statistica (Univ. Messina)–Docente a Contratto (Univ. ME)
• Principali mansioni e responsabilità

–    Docente presso il CEIDA di Roma (1979) Corsi per Dirigenti d’Azienda (Costi di Produzione)
–    Membro del Consiglio d’Istituto (I.T.C. Lipari A.S. 1982)
–    Nominato a Napoli (1984) e a Palermo (1990) Commissario per gli esami di Concorso a Cattedra per l’abilitazione all’insegnamento per le Discipline e Tecniche Comm.li e Aziend.li
 

 

Istruzione e formazione

• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

–           Diploma di Ragioneria (I.T.C. Jaci Messina)
–           Diploma di Laurea in Ec. e Comm. (Università Messina)
–           Diploma di specializz.ne biennale c/o ‘L.Bocconi’-Mi-in Ec.Aziendale
–           Abilitazione alla Libera Professione di Commercialista (Un. Messina)
–           Abilitazione insegnamento  ed. Matematica ed Oss. Scientifiche (Scuola media)
–           Passaggio di ruolo dalla S.M.S. all’I.T.C. Lipari (Discipline econ. tecn. az.li e
–                    turistico alberghiero) – Abilitato –
Abilitazione in discipline giuridiche ed economiche.
–           Iscritto all’albo dei Revisori dei Conti.

– Docente a contratto sostitutivo  per  9  anni  c/o l’Ateneo di Messina per Economia applicata ed Organiz:Aziendale-

 

Ha insegnato Politica economica ed Economia politica applicata presso l’Istituto “Athena” di Roma, a. 2002, (Regione Lazio per “Operatore giuridico d’impresa”). Presso l’Università di Messina è stato nominato docente a contratto per la disciplina: “Gestione contabile dei dati azienda” (facoltà di Giurisprudenza, corso di laurea in Consulente del lavoro”, a.a. 2001-2002 e 2002-2003; 2004-2005; 2005-2006). Nel marzo ed aprile 2004 ha insegnato “Organizzazione Aziendale” (Progetto ME DEA, Ass.ne Impegno Civile, Regione Sicilia e F.S.E.  Corso di “Animatore Polivalente, per soggetti svantaggiati” e successivamente ha tenuto nell’ambito del medesimo progetto delle lezioni di “Organizzazione gestione delle attività: metodi e strumenti”). È stato nominato cultore della materia in “Economia Applicata”  (SECS/P06) presso la Facoltà di Economia e Commercio – Università di Messina (prof. A. Gatto) dal 16/12/04 al 16/12/08. Inoltre con atto in deroga 13/03/06 è stato nominato docente a Contratto Sostitutivo di: “Direzione e gestione del personale”, a.a. 2006-2007 (Scienze Politiche) presso l’Ateneo di Messina.
È stato relatore  ai convegni.:
–       2006 Convegno organizzato dall’Ist. Naz.   dei tributaristi della Prov, di Messina “Impresa individuale o sociale, vantaggi per gli artigianni, modalità operative”, Capodorlan­do (ME) 28/10/06.
–          2007 Convegno
Mediterranea e Salute -° in graduatoria per le discipline: -Econ.applic.- CdL in Biotecnologie
Organ.ne az.le – CdL in Infermieristica pediatrica.
Nell’a.c. 2007-2008 è stato nominato docente a Contratto Sostitutivo presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia (Università degli Studi di Messina), c.l. in Biotecnologie per la disciplina: “Economia Applicata”.
Nello stesso anno ha firmato un contratto in deroga (14/03/08), quale docente a Contratto Integrativo c/o la Facoltà di Economia nell’Università di Messina per la disciplina “Economia politica” (corso base).
Nell’a.a.2008-09 è stato docente in Ec.applicata  c/o la facoltà di Medicina e Chirurgia,corso di laurea  in  Scienze di Riabilitazione  Master (Policlinico di Messina) .
Nell’a.a. 2009-10  ha insegnato  presso la facoltà di Medicina  c/o l’Annunziata (Messina)  Economia Aziendale, CdL in Scienze dell’Enogastronomia e della salute

-A.a 2010-11  Docente a contratto x Economia  c/o Univ di Messina – Fac.  di Medicina e chirurgia -Policlinico-

Ha pubblicato:
–              Il leasing e le sue varie applicazioni: aspetti fiscali in “La tribuna dei dottori commercialisti”. Anno XXV gennaio 1983 – Ed- IPSOA- Milano.
–              Il processo di distribuzione delle merci ed il costo di distribuzione. in Rivista di Ragioneria e Tec. Commerciale Diritto ed Ec. – anno XVIII n.7 – Aprile 1983 Ed. Tramontana – Bresso (MI).
–              L’aspetto fiscale della cessione d’azienda, in “La tribuna dei dottori commercialisti”. Anno XXV n.2 – Marzo 1983 – Ed. IPSOA Milano.
–              Fondo liquidazione personale e fondo imposte e tasse e i loro accantonamenti deducibili dal punto di vista fiscale, in “La Tribuna dei dottori commercialisti”. Anno XXV n.6 – dicembre I983 – Ed. IPSOA – Milano.
–              La pianificazione aziendale, in rivista di ragioneria, tecnica comm.le e diritto ed economia. Anno XIX n.6 – Aprile 1984. Ed. Tramontana, Bresso (MI).
–              La moneta inflazionata (Parte prima),in Annuario dell’Istituto tecnico commerciale “A.M. Jaci” di Messina – Anno 1984. Ed. SAMPERI, Messina.
–              L’economia agricola nel milazzese. Brevi considerazioni sulla realtà dell’impresa agricola nel milanese. Articolo in “Messina AZ”, n.5 Maggio 1984. pag.8.
–             Il marco tedesco: una sfida europea. Analisi monetaria e dei cambi, lavoro svolto in V^  B dell’Istituto tecnico commerciale “G. Arcoleo” di Lipari (Me) e premiato al Concorso A-BI.ESSE – Assitecnica. Ottobre 1984. Pubblicato dall’Istituto tecnico suddetto nel maggio 1984 – Ed. SAMPERI, Messina.
–             Il dollaro, il marco tedesco e la lira: tre monete a confronto. Conferenza tenuta presso il Rotary Club di Lipari (ME) l’11/10/1984e c/o l’I.T.C. “A.M.  Jaci” di Messina il l2/10/l984. Pubblicato in Rivista di ragioneria, tecnica commerciale, diritto ed economia – Anno XX n.4 gennaio 1985, Ed. Tramontana, Bresso (Mi).
–             L’ECU e il dollaro due pesi e due misure, (Conferenza tenuta presso il Rotoract Interclub di Messina), Milazzo 27/04/1985. Pubblicato in: Rivista di ragioneria, Tecnica commerciale, diritto ed economia, anno XX, n.8/9, Maggio 1985, Ed. Tramontana, Bresso (Mi); e nel periodico “Progressivo”, Anno VI n.7/8, Aprile 85. pag.4 – Tip. AZ. Reggio Calabria.
–             Economia ed ecologia: due temi in uno. Relazione al Convegno su: “Milazzo e il suo hinterland: un territorio da salvare”, Milazzo, 21/4/1985. Conferenza presso gli “Amici della Sapienza” Messina, 27/04/1985.
–             L’ECU: moneta stabile, in Atti del Convegno internazionale su:”L’Europa di fronte alle sfide dell’avvenire: o l’unione europea o la fine storica dell’Europa”, Ed. Elengraf, Roma, Ottobre 1985. Movimento Europeo, Viale G. Baccelli, 10 Roma.
–             Note sull’Euro,  in Annuali dell’Istituto Tecnico “A.M.Jaci”, Messina, Tip. Samperi 1997.
-A.M. La Ferla – R. Lo Presti, Economia ed ecologia, indagine statistica sulla qualità della vita nel milazzese, Università degli Studi di Messina, Dipartimento di Statistica,  anno 2001.
-G. Cuppari – R. Lo Presti. Analisi dei flussi turistici nella provincia di Catania, Università degli Studi di Messina, Dipartimento di Statistica, anno 2001.

Roberto curriculum artistico      

Il sottoscritto, studioso di economia (ex Bocconiano) ,ha coltivato la passione per il teatro, pittura,poesia,musica …- Oggi , con  il P.C. e le richieste di amici ha proposto e pubblicato in varie  riviste culturali, delle riflessioni  personali  giovanili   su poesie  e prose anche in vernacolo siciliano.  Si contano oltre 350 considerazioni ,che riportiamo per titoli(vedi  mia bacheca-Note in f.b.).— Dal suo Quaderno di riflessioni : ‘Il silente fruscìo delle fronde’ ( Me, sett.2010), nella presentazione,la prof.ssa   Vittoria  Gigante,scrive: — Nelle poesie di Roberto Lo Presti è predominante il senso della natura e
specificatamente della natura mediterranea con i suoi colori, i suoi profumi,
la sua solarità.
Un posto particolare spetta al mare, il mare di Sicilia che
illumina la pagina poetica impregnata di colori e sapori
del sud, rivissuti e risentiti nostalgicamente.
Altro motivo risulta l’amore, una malinconia e di note elegia, nello snodarsi dei versi ritmati sulle corde
della memoria.
Sotterraneo si intravede il motivo religioso là dove l’autore parlando degli
uomini li definisce tutti figli di Dio.

—– Commenti a filmati a prose e poesie:  Circa una quindicina x gli scritti della Giovanna Mulas;  sei  x  quelli di Carlos Sanchez  etanti altri poeti ed autori…- 1) Benvenuta Angioletto (28/8/10)-  1 bis)  La crocefissione-6/9/’10- 2)Sardegna-1/9/’10- 2 bis ) Conobbi una donna (15/9/10)–3) Il matto diG.Mulas 17/9/10-4)  Note sul filmato : Il Gattopardo 20/9/’10- 5) Filmato e musica di Morricone Baaria (22/9/10)-6) Presentazione inaugurale m/quaderno riflessioni; (25/9/10)  – 6bis) Caro Gino x la nascita del bimbo:Sintiti ,sintiti…- 7) Gesù ci chiama (28/9/10)- 8) Poesia di Carlo Romano (29/9/10)- 9) Il postino- 30/9/10)- 10) Libri (30/9/10)-11)La Giustizia ((1/10/’10)-…………..oltre 350 interventi  e riflessioni,c.s.-(vedi mie note…)-   Ha coperto  diverse  cariche nel settore  artistico culturale   come amministratore in f.b.  :  Associazione  ‘Kafka Caffè’ di Messina;  amministratore  : Associazione Culturale Amici di A. Bertè’ di Napoli—Coordinatore e membro della Giuria  Internazionale di  Primo grado: II Premio Inter.le a Portorosa (Me) ( Poeti e prosatori In Europclub  noiineuropa )–   Governatore  di Sicilia 1 Europclub  e  nello stessa  Associazione  ,componente  (21/01/2011 )del c.d.a.( Consigliere ai rapporti con altri distretti) del Distretto di Messina 2 ,  in  Messina—-  Messina ,li 12   Aprile,2011—–Ricordiamo  tra le altre  riflessionie recenzioni,quelle  di :Adele Costanzo : ‘’Cronache  di una città capovolta’’  , di  Angela Ragusa :  ‘’Rendimi altare’’,  entrambi premiati, Concorso  di Poesie e Prose  in   Europclub, Taormina-Messina—-Il 29 luglio in Taormina   è stato relatore della Conferenza  Sull’Unità d?Italia e l’Europa collegamenti con l’arte e cultura*  Nella stessa giornata , ha ricevuto il Premium  da Europclub : Colapesce 2011-  In agosto 2011 ha brevemente commentato il  libro di Robertino  Valenti : ”Il segreto di Luca” -Ed- ilmiolibro.it—

Annunci

Claudia Mantelli

Fasci di luci caldissime abbraccian con intensità e vigore fogli bianchi sparsi e poi raccolti ; sintesi ed analisi di programmi e schemi da completar in breve. Tondeggianti tinte scure e variopinte abbraccian nel silenzio e nel chaos dinamiche evolutive notevoli ,misurate da ricca emotività e raffinata aggressività- Roberto Lo Presti da Messina

CARLOS SANCHEZ ANNO ZERO

Il nuovo libro del poeta Carlos Sánchez— Da: Marche Cultura  e su- GOOGLE-  Commento di Roberto Lo Presti-

 

Scritto da Lucilio Santoni il 13 gennaio 2010

È uscito di recente, per i tipi della casa editrice Lìbrati – i poeti di Smerilliana, il libro dell’italo-argentino Carlos Sánchez intitolato “La poesia, le nuvole e l’aglio / La poesía, las nubes y el ajo”.

Ci piace qui riportare una poesia tra quelle che compongono il libro: “Ammettendo che sia possibile”.

(È possibile seguirne la lettura fatta dall’autore su http://www.youtube.com/watch?v=3MIktvzMVno)

Quando io morirò
– ammettendo che ciò possa succedere –
ti supplico di essere riservata
non sprecare le tue intuizioni
con comportamenti cocciuti
non afferrarti ad alcuna fantasia
di reincarnazione possibile.

Non lasciare aperte le porte
e non chiudere il tuo cuore.

Non avrò voce né gesti
per avvertirti del cambiamento.

I miei occhi polverizzati
non credo potranno contemplarti
navigando senza forma nel vento
– sarà forse l’unica loro aspirazione.

Non afferrarti ad alcuna congettura
a niente che io possa aver meritato.

Me ne andrò leggero di risorse
con le unghie e la barba laboriose
che mi accompagneranno in silenzio
con l’ultima espressione della loro crescita.

Dìsfati di tutti gli oggetti
che io facevo esistere col mio alito
crea gli spazi vuoti che amavamo.

Sto elaborando solo una supposizione
che mi è difficile rimuovere dalle mie certezze.

2 commenti

  • Roberto Lo Presti scrive:

    A Carlos Sanchez -Breve commento della sua poesia: ‘Ricordati che non sai ricordare’- di R.Lo Presti

    pubblicata da Roberto Lo Presti il giorno mercoledì 22 dicembre 2010 alle ore 11.30

    E’ con vivo piacere ed entusiasmo , aver conosciuto tramite altri cari amici, la tua splendida persona e la meravigliosa famiglia Bertè. Andiamo al nostro simpatico colloquio ,spero piacevole, per ciò che ho scritto in breve sulla tua lirica: ‘Ricordati che non sai ricordare’. La poesia dolcemente proposta, definisce momenti di riflessione a fine ‘corsa’ ; la pittoresca, profonda chiara esposizione ,lascia il passo ad un lento, significativo abbandono delle membra e di ogni oggetto,domani inutile… lontan dal corpo e dal sensibil pensiero…-Sublime e sicuro senza speranza il non ritorno, più volte ripetuto in versi ben incisivi e decisi ,determinati a chiudere un ciclo esistenziale, sicuramente unico e forse irripetibile. Già marcatamente sentito nell’aere soavemente , musicalmente e geometricamente tracciato con segni indelebili e determinati. In un insieme di punti sul piano’ rubati’ allo spazio indefinito, pur gli occhi invisibili …domani…domani… ,non coglieranno il moto delle pupille degli uomini. I bulbi saranno terribilmente cancellati e schiacciati dalla polvere sovrastante e maledettamente ,indistintamente ‘ befelsform’ (imperativa)…- Nella lettura delicatissima, ancor si scorge ,la continuità fisio-auxologica e l’appartenenza alla ‘tierra’, di sottinsiemi ancor vitali del corpo ‘ribelli’, chiedono fortemente : continuità…,processo vegetale ,che ohinoi! scivola tuttavia piano piano verso il basso profondo nero…annullando la forza gravitazionale e tutto attorno tocca valori relativi ben negativi.Riman ancora the last wish, la terribile voluntas , di clean off everythings, ricordi ed oggetti appartenenti ad un mondo ‘confuso , lontano…invisibile (e pur ieri tanto tangibile) , a world già sbiadito,che chiude una storia delicatamente proposta e soffiata dal ‘ corazon ‘ gonfio di sentimenti e… graziosamente e silenziosamente …ben chiusa…-Qualche autore srisse : ‘Dovevamo saperlo che l’amor brucia il tempo e far volar la vita’ ed ancora: ‘ …e siam qui uniti dal tempo/ che brucia la pelle/all’altezza del cuore’. (V.Cardarelli)- Grazie, mio buon amico Carlos, Roberto Lo Presti-Aggiungi una didascalia
    Onestamente, preferisco tal photo
    In questa foto: Vittoria Arena (foto | Rimuovi tag), Tripoli Maria (foto | Rimuovi tag), Tina Piccolo (foto | Rimuovi tag), Francesco Masia (foto | Rimuovi tag), Sonia Demurtas (foto | Rimuovi tag), Andrea Falco (foto | Rimuovi tag), Vincenzo Russo (foto | Rimuovi tag), Antonella Caracò (foto | Rimuovi tag), Teresa Fresco (foto | Rimuovi tag), Enzo Ocera (foto | Rimuovi tag), Aldo Forte (foto | Rimuovi tag), Teresa Fantasia (foto | Rimuovi tag), Santa Orecchio (foto | Rimuovi tag), Antonella Palermo (foto | Rimuovi tag), Pasquale Ermio (foto | Rimuovi tag), Silvana Ellepi (foto | Rimuovi tag), Teresa Gentile (foto | Rimuovi tag), Gianni Amendola (foto | Rimuovi tag), Olimpia Improta (foto | Rimuovi tag), Angela Ragusa (foto | Rimuovi tag), Messina Arte Cultura (foto | Rimuovi tag), Coco Angelo (foto | Rimuovi tag), Lillo Alessandro (foto | Rimuovi tag), Carlo Romano (foto | Rimuovi tag), Luisa Calabrò (foto | Rimuovi tag), Giovanni Urracci (foto | Rimuovi tag), Giovanna Mulas (foto | Rimuovi tag), Mery Cenerentola (foto | Rimuovi tag), Mauro Mollura (foto | Rimuovi tag), Ugo Campo (foto | Rimuovi tag), MArcella Gemelli (foto | Rimuovi tag), Antonino Munafò (foto | Rimuovi tag), Lidia Bellavia (foto | Rimuovi tag), Vizzari Flavia (foto | Rimuovi tag), Mariella Mulas (foto | Rimuovi tag), Celi Annamaria (foto | Rimuovi tag), Romanella Lahoz (foto | Rimuovi tag), Consuelo de Falco (foto | Rimuovi tag), Antonio Mazzeo (foto | Rimuovi tag), Paolo Badessa (foto | Rimuovi tag), Martina Costa (foto | Rimuovi tag), Gino Puglisi (foto | Rimuovi tag), Giotto Art (foto | Rimuovi tag), Giuseppe Messina (foto | Rimuovi tag), Circolo Pickwick (foto | Rimuovi tag), Rosalba Satta (foto | Rimuovi tag), Giovanna Pinna (foto | Rimuovi tag), Roberto Lo Presti (foto | Rimuovi tag)
    Aggiunta il 17 luglio · Non mi piace piùMi piace · Commenta

    *
    *
    A te, Teresa Gentile, Monika Serafin e Francesco Masia piace questo elemento.
    *
    o
    Roberto Lo Presti Eccomi di nuovo da voi,cari amici …
    20 agosto alle ore 17.32 · Mi piaceNon mi piace più
    o
    Aldo Forte Complimenti….bellissima persona…Buon NATALE !!!
    4 ore fa · Non mi piace piùMi piace · 1 personaCaricamento in corso…
    o
    Lidia Bellavia Sei stato, sei, sarai SEMPRE il solito SIGNORE!!!! BUON NATALE Roberto
    4 ore fa · Mi piaceNon mi piace più
    o
    Tina Piccolo Ciao Roberto…davvero hai l’aspetto di un nobile…….C omplimenti!
    4 ore fa · Non mi piace piùMi piace · 1 personaCaricamento in corso…
    o
    Enzo Ocera ed i Tuoi buoni propositi? ehehe
    affettuosamente
    Tuo Enzo
    4 ore fa · Non mi piace piùMi piace · 1 personaCaricamento in corso…
    o
    Roberto Lo Presti
    Poesia del grande poeta Carlos Sanchez : ”’Ricordati che non sai ricordare”-Commento di R.Lo Presti-
    pubblicata da Roberto Lo Presti il giorno venerdì 24 dicembre 2010 alle ore 15.32

    È uscito di recente, per i tipi della casa editrice Lìbra…ti – i poeti di Smerilliana, il libro dell’italo-argentino Carlos Sánchez intitolato “La poesia, le nuvole e l’aglio / La poesía, las nubes y el ajo”.

    Ci piace qui riportare una poesia tra quelle che compongono il libro: “Ammettendo che sia possibile”.

    (È possibile seguirne la lettura fatta dall’autore su http://www.youtube.com/watch?v=3MIktvzMVno)

    Quando io morirò

    – ammettendo che ciò possa succedere –

    ti supplico di essere riservata

    non sprecare le tue intuizioni

    con comportamenti cocciuti

    non afferrarti ad alcuna fantasia

    di reincarnazione possibile.

    Non lasciare aperte le porte

    e non chiudere il tuo cuore.

    Non avrò voce né gesti

    per avvertirti del cambiamento.

    I miei occhi polverizzati

    non credo potranno contemplarti

    navigando senza forma nel vento

    – sarà forse l’unica loro aspirazione.

    Non afferrarti ad alcuna congettura

    a niente che io possa aver meritato.

    Me ne andrò leggero di risorse

    con le unghie e la barba laboriose

    che mi accompagneranno in silenzio

    con l’ultima espressione della loro crescita.

    Dìsfati di tutti gli oggetti

    che io facevo esistere col mio alito

    crea gli spazi vuoti che amavamo.

    Sto elaborando solo una supposizione

    che mi è difficile rimuovere dalle mie certezze.

    Se questo articolo ti è piaciuto, allora condividilo con i tuoi amici!…

    A Carlos Sanchez -Breve commento della sua poesia: ‘Ricordati che non sai ricordare’- di R.Lo Presti

    pubblicata da Roberto Lo Presti il giorno mercoledì 22 dicembre 2010 alle ore 11.30

    E’ con vivo piacere ed entusiasmo , aver conosciuto tramite altri cari amici, la tua splendida persona e la meravigliosa famiglia Bertè. Andiamo al nostro simpatico colloquio ,spero piacevole, per ciò che ho scritto in breve sulla tua lirica: ‘Ricordati che non sai ricordare’. La poesia dolcemente proposta, definisce momenti di riflessione a fine ‘corsa’ ; la pittoresca, profonda chiara esposizione ,lascia il passo ad un lento, significativo abbandono delle membra e di ogni oggetto,domani inutile… lontan dal corpo e dal sensibil pensiero…-Sublime e sicuro senza speranza il non ritorno, più volte ripetuto in versi ben incisivi e decisi ,determinati a chiudere un ciclo esistenziale, sicuramente unico e forse irripetibile. Già marcatamente sentito nell’aere soavemente , musicalmente e geometricamente tracciato con segni indelebili e determinati. In un insieme di punti sul piano’ rubati’ allo spazio indefinito, pur gli occhi invisibili …domani…domani… ,non coglieranno il moto delle pupille degli uomini. I bulbi saranno terribilmente cancellati e schiacciati dalla polvere sovrastante e maledettamente ,indistintamente ‘ befelsform’ (imperativa)…- Nella lettura delicatissima, ancor si scorge ,la continuità fisio-auxologica e l’appartenenza alla ‘tierra’, di sottinsiemi ancor vitali del corpo ‘ribelli’, chiedono fortemente : continuità…,processo vegetale ,che ohinoi! scivola tuttavia piano piano verso il basso profondo nero…annullando la forza gravitazionale e tutto attorno tocca valori relativi ben negativi.Riman ancora the last wish, la terribile voluntas , di clean off everythings, ricordi ed oggetti appartenenti ad un mondo ‘confuso , lontano…invisibile (e pur ieri tanto tangibile) , a world già sbiadito,che chiude una storia delicatamente proposta e soffiata dal ‘ corazon ‘ gonfio di sentimenti e… graziosamente e silenziosamente …ben chiusa…-Qualche autore srisse : ‘Dovevamo saperlo che l’amor brucia il tempo e far volar la vita’ ed ancora: ‘ …e siam qui uniti dal tempo/ che brucia la pelle/all’altezza del cuore’. (V.Cardarelli)- Grazie, mio buon amico Carlos, Roberto Lo Presti-

    Mostra tutto
    3 ore fa · Mi piaceNon mi piace più
    o
    Roberto Lo Presti Amici ,non date giudizi affrettati…! Tutto il mondo desidera un conforto…,dunque pure io, poichè son di legno…-Di grazia leggete il grande pensiero poetico di Carlos … ed il mio invisibile commento…-Un abbraccio commosso a chi mi vuol bene veramente e pure a chi non mi conosce…bene. Grazie, adios…,Rovierto-
    3 ore fa · Mi piaceNon mi piace più
    o
    Carlo Romano
    E proprio cosi la terra tutto da… tutto si riprende, Dio da… Dio toglie e noi continueremo a domandarci continuamente se dopo la morte c’è un’altra vita, un’altro tempo! ricordi! Una mia poesia scritta poco tempo fa, penso che quando si… arriva nei pressi di un tramonto l’essere umano si pone sempre queste domande che nessuno potrà mai con certezza dare delle risposte soddisfacenti, noi siamo coscienti che Dio ha donato la vita e poi se la riprende, devo ammettere che la poesia di Carlos Sanchez è stata scritta con lo scopo di far riflettere l’umanità, Roberto rinnovo gli auguri di vero cuore e buona vigilia di questo santo natale con la gioia nel cuore, senza pensare alle cose tristi…cosa sarà di noi… dopo, viviamo finché ci è concesso…il presente, ciao stammi bene. RomanoMostra tutto
    3 ore fa · Non mi piace piùMi piace · 2 personeA te e Teresa Gentile piace questo elemento.
    o
    Francesco Masia Augrios a cust’omine cun sa gravatta barri tosta,ha,ha,ha,ha meglio non tradurre abbrazzu mannu
    3 ore fa · Non mi piace piùMi piace · 1 personaTi piace.
    o
    Giuseppe Messina Ciao Roberto. Sinceri auguri a te e ai tuoi cari.
    2 ore fa · Non mi piace piùMi piace · 1 personaTi piace.
    o
    Roberto Lo Presti
    Per dire la verità ,tal commento non riuscivo più a trovarlo,adesso è qui…-Non vuol essere un triste messaggio,tutt’altro una speranza della continuità del nostro essere e divenire,dato l’anno che volge al termine…-Ritengo che la poesi…a ,debba coglier ogni aspetto di riflessione dell’uomo adulto,cosciente,responsabile e serenamente determinato nel suo agire e proporsi ai simili. Sò che è un giorno di festa per la nascita del Bambinello Gesù, ma è pure momento di alta considerazione del nostro status di ‘pastorelli vaganti’ e spesso ubriachi del nulla…-La speranza del’ day after’ è in noi, sempre, forse ci consola e purtroppo quando gioiamo ci ‘perseguita incondizionatamente’. Al di là dei ‘cipressi alti e schietti’ ,si profila una strada immensa, larga e lunga dolcissimamente colorita da angeli bianchissimi, lì …è il nostro unico rifugio di uomini degni figli del Buon Padre…-Augurissimi ,pur in tal senso…-Mostra tutto
    circa un’ora fa · Mi piaceNon mi piace più · 1 personaA Carlo Romano piace questo elemento.
    o
    Roberto Lo Presti
    Lidia spero ti sia riferita a Gesù…,perchè se fossi io il destinatario ,dovrei dirti:- hai tanto affettuosamente esagerato. -Io sono e voglio restare piccolo piccolo: 1,75 non di più.Ciò che scrivo è sentito e per me veramente , è un… gioco bellissimo da poco scoperto ,con amici meravigliosi,preparati e ben nobili ,come tutti voi. Enzo tu…sei dentro il mio studiolo, aspettami…:vengo tosto ;faremo simpatici schemi e disegni per il bene di una Europa gentilissima,colta ,degna dei tempi passati, che tutt’ora risentono e vibrano di un largo plafond che si richiama alla nostra ‘ cultura classica’ ,faro acceso da secoli e rivolto toujours à tout le monde entier…-Mostra tutto
    circa un’ora fa · Mi piaceNon mi piace più · 1 personaA Carlo Romano piace questo elemento.
    o
    Angela Ragusa buon Natale Roberto
    circa un’ora fa · Non mi piace piùMi piace · 1 personaCaricamento in corso…
    o

     
  • Roberto Lo Presti scrive:

    A Carlos Sanchez -Breve commento della sua poesia: ‘Ricordati che non sai ricordare’- di R.Lo Presti

    pubblicata da Roberto Lo Presti il giorno mercoledì 22 dicembre 2010 alle ore 11.30

    E’ con vivo piacere ed entusiasmo , aver conosciuto tramite altri cari amici, la tua splendida persona e la meravigliosa famiglia Bertè. Andiamo al nostro simpatico colloquio ,spero piacevole, per ciò che ho scritto in breve sulla tua lirica: ‘Ricordati che non sai ricordare’. La poesia dolcemente proposta, definisce momenti di riflessione a fine ‘corsa’ ; la pittoresca, profonda chiara esposizione ,lascia il passo ad un lento, significativo abbandono delle membra e di ogni oggetto,domani inutile… lontan dal corpo e dal sensibil pensiero…-Sublime e sicuro senza speranza il non ritorno, più volte ripetuto in versi ben incisivi e decisi ,determinati a chiudere un ciclo esistenziale, sicuramente unico e forse irripetibile. Già marcatamente sentito nell’aere soavemente , musicalmente e geometricamente tracciato con segni indelebili e determinati. In un insieme di punti sul piano’ rubati’ allo spazio indefinito, pur gli occhi invisibili …domani…domani… ,non coglieranno il moto delle pupille degli uomini. I bulbi saranno terribilmente cancellati e schiacciati dalla polvere sovrastante e maledettamente ,indistintamente ‘ befelsform’ (imperativa)…- Nella lettura delicatissima, ancor si scorge ,la continuità fisio-auxologica e l’appartenenza alla ‘tierra’, di sottinsiemi ancor vitali del corpo ‘ribelli’, chiedono fortemente : continuità…,processo vegetale ,che ohinoi! scivola tuttavia piano piano verso il basso profondo nero…annullando la forza gravitazionale e tutto attorno tocca valori relativi ben negativi.Riman ancora the last wish, la terribile voluntas , di clean off everythings, ricordi ed oggetti appartenenti ad un mondo ‘confuso , lontano…invisibile (e pur ieri tanto tangibile) , a world già sbiadito,che chiude una storia delicatamente proposta e soffiata dal ‘ corazon ‘ gonfio di sentimenti e… graziosamente e silenziosamente …ben chiusa…-Qualche autore srisse : ‘Dovevamo saperlo che l’amor brucia il tempo e far volar la vita’ ed ancora: ‘ …e siam qui uniti dal tempo/ che brucia la pelle/all’altezza del cuore’. (V.Cardarelli)- Grazie, mio buon amico Carlos, Roberto Lo Presti-

Europclub 2 filmati n.6

<script type=’text/javascript’ src=’http://www.myboxtv.com/site3/mediaplayer/swfobject.js‘></script> <embed src=’http://www.myboxtv.com/site3/mediaplayer/player2.swf‘ width=’400′ height=’255′ bgcolor=’#000000′ allowscriptaccess=’always’ allowfullscreen=’true’ flashvars=’autostart=true&file=http://www.myboxtv.com/public/Risorse/myboxtv/10793237enzo ocera europclub intervista.flv&logoSponsor=youtube.png’ />

 

……………………………….

 

GALLERIA OPERA DI FRANCESCA

Roberto Lo Presti tramite Natalia Di Bartolo…..Francesca Lo Presti: gli Artisti di Penna per Artisti nel blog dell’Agenzia

pennaperartistiblog.wordpress.com

Vai a:  I disegni  I dipinti  Biografia e Curriculum artistico
 
    • Natalia Di BartoloLe pagine non sono ancora complete, ma è già un “bel vedere”! 🙂

      4 ore fa ·
    • Natalia Di BartoloArtisti emergenti: proponetevi: se sarete apprezzati dalla Redazione dell’Agenzia, avrete lo stesso spazio gratuito di Francesca sul blog. A patto che siate davvero bravi! ;-)) E non solo i pittori, ma anche gli scrittori/poeti ed i musicisti (con i loro video). PASSA PAROLA!

      Natalia Di BartoloI prescelti non saranno in competizione fra loro, ma costituiranno un gruppo scelto di Artisti di cui l’Agenzia si prenderà cura nel tempo in vario modo. Come sempre il tutto è in divenire, ma proprio per questo è conveniente per emergenti (ed emersi, perché no?) ed apre auspicabili prospettive al Team di Artisti che si affideranno a a Penna per Artisti. Saranno in buona compagnia: mica le mezze tacche: qui vogliamo quelli BRAVI!
    • 4 ore fa · Non mi piace piùMi piace · 1 personaCaricamento in corso…
    • Roberto Lo Presti GRAZIE  INFINITE  -Francesca  Lo Presti-
Viva  l’Arte…

pennaperartistiblog.wordpress.com

Vai a:  I disegni  I dipinti  Biografia e Curriculum artistico

Mi piaceNon mi piace più · · Condividi · 3 minuti fa…..MISURE OPERE
DI FRANCESCA E TITOLI—IN BLOG –DI : NATALIA DI BARTOLO DI CATANIA–  1) ‘’ La Giustizia’’-tecnica :olio,pastelli e smalto- cm.1,80 x 1,00 ; 2) Opera : ‘Ulisse e le sireneee’– tecn. Acrilico –misura cm.60×80 ; 3 ) (la terza opera è la figura di un’adolescente),s’intitola : ‘’La stanza dei bambini’’ — tecn. Olio -50×70 ; 4) la IV op. s’intitola :’’Carnevale’’- tec.olio – 40×70—— I disegni son proposti : il primo 1) La Musa -tecn.china –foglio A3 ,anno ’91 ; 2) ‘’Il gufo,il silenzio,il dolore e poi la riflessione’’- tecn. inchiostro di china – 40×60; 3) ‘’Fanciulle al sole’—’ tecn. matita- 40 x 60 ; 4) ‘’La donna albero’—’tecn.inchiostro di china –misura 50x 70

« CATERINA
VERTOVA DESIGNATA CORONA D’ALLORO PER IL TEATRO EUROPCLUB 2011
| Homepage| il dinanimismo
segnala:OMAGGIO FERRARESE A MARIO LUZI »

21/03/2011

CORONA D’ALLORO PER LA POESIA A CARLOS
SANCHEZ

Con immenso piacere ed
orgoglio comunichiamo che la corona d’alloro per la poesia Europclub Regione
Sicilia 2011 è stata assegnata al Poeta ed amico del dinanimismo Carlo Sanchez.

Il prestigioso premio gli sarà consegnato
nel corso prossimo evento che si terrà, dal 14 al 17 maggio, a Portorosa.

Il riconoscimento – assegnato nel 2010 a
Ennio Morricone, Carla Fracci, Barbara Carfagna per il gornalismo d’opinione,
Giovanna Mulas per la letteratura ed a Istvan Horkay per le sue arti grafiche,
pitture surrealiste e film d’animazione – può essere tranquillamente
considerato uno tra premi artistici più autorevoli che, annualmente, vengono
consegnati nel nostro paese.

http://www.europclub-organigrammasedidecentrate.eu/evento-14—17-maggio-2011.html

Commenti

In occasione del meritatissimo premio a
Carlos,desidero esprimere un breve pensiero di gratitudine su un suo
scritto,espressione della sua nobilissima e soave anima. Il libro di mi hermano
lindo Carlos Sanchez : ”Recuerda…”,è deliziosissimo e ricco di riflessioni
naturali e metafisiche, sovrabbondanti di vita vissuta e proposti con vivo amor
e vis vitalis nella lingua paterna. Le varie riflessioni contenute nel testo
ben discorsivo,ricco di mediazioni, soavi momenti di intenso pathos e
mascherata sadness…,scaturiscono da essenziali esperienze di vita vissute
,con profondo rispetto pel mondo intero e con rigore ,oserei dire : mistico e
semplicissimo. La natura dentro l’animus è sovente presente e si manifesta
sempre con immenso rispetto e piena umiltà. Il buon Poeta ,richiama più spesso
la figura della sua donna ,amata e desiderata, vicina e lontana ,presente ed
assente…tuttavia fortemente ,dallo stesso, sentita al suo fianco…- Nella
dimensione spazio-tempo, parla dell’esistenza degli uomini, delle loro voci
,che si elevano a contrasto delle norme civili , di convivenza, di giustizia,
di equità…! Egli sottilissimamente, garbatamente, come un adolescente o direi
ancor figlio rispettoso, non punta direttamente il dito over men agaist ,non
alza mai la voce ,pur se è spesso necessario, sugli stolti, ambigui,ingiusti ed
i violenti contro la natura ed i fratelli indifesi e poveri…- May be, cerca
rifugio in un mondo lontano…ancor lontano…dal baccano…,un luogo in cui ,
Egli stesso si definisce:ospite…- E’ sicuramente il verde della campagna
,profumatissima di fiori e di colori, i ruscelli che raccontano con gli
uccelletti i percorsi da monte a valle ed al mare…-Il cielo azzuro che è la
dolcissima tavolozza sulla quale si staglia netto e deciso il rosso delle
tegole della casa e della vicina iglesia; essi sono l’ispirazione più alta
,incommensurabile,fonte inesauribile de amor ,che conserva nel suo sensibilissimo
corazon de nino. Di fronte all’alea del futuro incerto e nebbioso,l’animus di
Carlos abbraccia,tambien la sua ancòra di ‘salvezza’,con fuerte amor : Ella y
yo; ovvero Egli medesimo e la sua Poesia : amiga y companera di su
vitaaaaa…-Grazie fratello Carlo, Roberto da Messina-

Scritto da: Roberto Lo Presti | 24/03/2011

CARLOS SÁNCHEZ

Nació en Buenos Aires,
Argentina, en diciembre de 1942. Ha viajado por muchos países de América Latina,
Medio y Extremo Oriente como consultor y experto en comunicación social para
diversos organismos de las Naciones Unidas y la cooperación internacional. Es
ciudadano italiano y reside en Folignano (Ascoli Piceno).
Ha trabajado como
lector y profesor de Lengua y Literatura Hispanoamericana en la Universidad de
Cassino, “La Sapienza” de Roma, y “Sor Orsola Benincasa” de Nápoles.
Ha
publicado: “Gestos”, poesía (Ed. Juan Mejía Baca, Lima Perú, 1964);
“América Latina mi país”
, fotografías (Ed. Experimenta, Nápoles 1976);
“Apuntes de vida”, poesía (Ed. Experimenta, Nápoles, 1978); “Signo de
tierra”
, novela, (Ed. Lalli, Siena, 1983); “El inquilino incomodo”,
poesía (Ed. Gemina, Roma, 1991); “La efímera dulzura de vivir”, poesía
(Ed. Búho, Santo Domingo, República Dominicana 1997); “Doce cuentos para ser
leídos en conchos y voladoras”
, cuentos (Ed. Búho, Santo Domingo, República
Dominicana, 1998); “Alta Marea”, poesía (Ed. Quasar, Roma, 2005); “La
poesía, las nubes y el ajo”
, (Colección “I poeti di Smerillana”, Ed.
Lìbrati, Ascoli Piceno, 2009); “Recuérdate que no sabes recordar” (Ed.
Lìbrati, Ascoli Piceno, 2010). Sus
poesías se encuentran en la “Antología de la poesía argentina”, de Raúl
Gustavo Aguirre (Ed. Librería Fausto, Buenos Aires, 1979). Actualmente colabora
en el Área Europea en la revista polidiomativa on-line de arte y cultura “I
Poeti Nomadi”
. Poesías, cuentos y artículos, han sido publicados en revistas
y periódicos de América Latina y Europa, como así también en numerosos sitios de
Internet.

MI CIUDAD
de Carlos Sánchez ©

“Buenos Aires, la Reina del
Plata…”

Manuel Romero

De esa
ciudad viva
me queda:
un río ancho como un mar
un obelisco solitario

en mis noches
un bandoneón de tango
un sentimiento extremo
de
lejanía
fantasías de volar
una libreta de ahorros
muerta
un
retrato de Clide
una herradura de fútbol
un implacable antimilitarismo

amigos
desaparecidos y recuperados
un café en el centro
dos
mujeres o tres
una tarde de sol
en el parque Saavedra
el circo de
los Hermanos Rivero
un sabor a yerba Salus
un paquete de Imparciales

una madre viuda
un hermano en la mishiadura
una inmensa búsqueda

tantas inteligencias
y una incorrupta
visión del mundo.
Me queda
la poesía.

Publicar un comentario en la entrada…

Al “Maestro de Argentina”, dedico il mio commento affettuoso e sincero a mi lindo hermano :  Carlos Sanchez. Poesia dolcemente violenta, triste, sconsolata, espressa con voce cruda, ansante, asmatica. Racconta i singhiozzi dell’anima solita…ria del poeta, uomo alla ricerca ormai di nulla. Un uomo che si trova di fronte ad un mondo graffiato, sanguinante, in frantumi, posto di fronte a vetri aguzzi che riflettono visi deformi pieni di lacrime, di risate smorzate, di pianto dirotto. Intanto la natura, dai colori sbiaditi ed incapace di offrire consolazione, si muove lontana e lenta, come lenta e lontana è la speranza di ripresa e di amore. Descrive il girovagare dell’anima solitaria, gravata dai pensieri “ annuvolati” dal cielo che chiude un altro giorno. Il verso grida : rabbia … rabbia . Per i men against, per la violenza che si riversa su ogni cosa, sulla terra annerita, insozzata dal rigurgito di “ominidi” dalla pancia gonfia, padroni di fabbriche di stracci ….
Nonostante tale quadro deleterio and full of sadness , one day lo spirito del poeta, con notevolissimo sforzo, tenta di reagire oltre la sua sofferenza ed il suo status di “ospite” del Pays do mundo in fuoco. E’ solo la poesia, miscela dell’anima, che regge le mani tremanti y loso ojos mismos rojos de fuego. ( Commento di Roberto Lo Presti da Messina)

.

…………..—LE ALGHE  SPOSAN  IL MAREEEE—– Opera  di Silla Campanini  e miei commenti—

opera di Silla Campanini – all right reservedRoberto Lo Presti Una tempesta di… colori stupendi trovan un abbraccio notevole nel collegarsi e poi tornar per distinguersi per successivamente trovare l’ensamble des colours uniques…,mais cet est impossible ! Nel mar profondo le alghe verdissime corteggian le stesse correnti sottostanti e tentano di dominar le proprie fascionose e misteriose , vibrazioni cromatiche con effetti di luce…-.Very very lovelyyyy-
—————————————————————
Ivana Vostřáková Really beautiful!
————————————————————–

Francisco Antonio Becerra Murgas EL ARTE, o te apasiona o te pone los pelos de punta, pero nunca te deja indiferente. El arte es filosofía de vida y no hay vida, sin pensamiento, ni estudio, ni ideología, ni ciencia; sin la razón de lo que somos como seres autónomos y únicos. Estas pinturas son obras de arte como expresiones del alma que desea ser escuchada. Son fuentes de belleza y grandeza artística, estética, pictórica; que debe perdurar en nosotros como algo necesario y cultural. La seguridad, confianza, en el arte y la sapiencia de los pueblos, es un reflejo del mundo material y espiritual que nos rodea, y si el mundo es escalofriante, terrorífico y repugnante, el reflejo también lo es. Si hoy pudiera escoger entre obras de arte, escogería el cuadro de ésta linda y atractiva mujer, en la mira de transformarla en labradora de mi corazón encantado por ella.
——————————————————————–
Roberto Lo Presti Corecto,mi amigo Francisco…,bueno : ‘Estas pintura…quere a la alma que desea ser escuchada…- Todos nosotros estamos encantado por ellaaaa!-Gracias,hasta luego,Roberto –Visualizza altro

  • A te, Olimpia Improta, Sandra Minissale e altri 2 piace questo elemento.
    • Roberto Lo Presti

      Silletta amica  dei bimbi del mondo,architetto,estrosa e dolce pittrice dai colori da sogno et inconfondibili ,per me è un grande onore leggerti  e vivere con te le meravigliose opere che per così dire  mi suggerisci di scrivere in modo tan…to sentito quanto  disinvolto e gratificante …-Sapremo noi  tutti ,in brevi intervalli  caratterizzati da segni indelebili, far sorridere o donar  loro un regalo ed  offrir  ancor il nostro cuor ?Visualizza altro
      12 ore fa · Mi piaceNon mi piace più
    • Roberto Lo Presti Merci bien  carissime amiche  del I.piano ,sempre presenti  e x me tanto incoraggianti- Obrigado, la revedere, Bob-  WWW L’ Europa y el mundoooo buenooo…!

Tag Cloud